Via Andrea Bafile, 5 / 00195 Roma (RM)
+39.06.51.49.924

Condominio – Posti auto

E’ nulla la delibera dell’assemblea condominiale che nel predeterminare ed assegnare le aree destinate a parcheggio di automobili ad i condomini che ne sono sprovvisti, incida sui diritti individuali di proprietà esclusiva di uno dei condomini.

E’ quanto stabilito dalla Corte di Cassazione con la sentenza n. 8014 del 30.03.018 che nel premettere che i parcheggi realizzati anteriormente al 16 dicembre 2005, come quelli oggetto della causa in esame della Corte, sono gravati da un vincolo pertinenziale all’edificio di cui fanno parte, attribuisce a ciascun condomino ( e non all’assemblea condominiale) il diritto di chiedere l’accertamento giudiziale della nullità parziale dei contratti di alienazione delle singole unità immobiliari dell’edificio nella parte in cui non sia assicurato in favore dell’acquirente il godimento dello spazio per parcheggio perchè concesso ad altri o riservato al venditore/costruttore.

L’AUTORE: MONICA PAYNE – AVVOCATO

Post Correlati

Commenta

WhatsApp chat