Via Andrea Bafile, 5 / 00195 Roma (RM)
+39.06.51.49.924

Vicino rumoroso: scatta l’obbligo di risarcimento anche in assenza di un danno alla salute

L’assenza di un danno alla salute non impedisce il risarcimento del danno non patrimoniale conseguente ad immissioni illecite, allorchè siano stati lesi il diritto al normale svolgimento della vita familiare all’interno della propria abitazione ed il diritto alla libera e piena esplicazione delle proprie abitudini di vita quotidiane, quali diritti costituzionalmente garantiti, nonchè tutelati dall’art. 8 della Convenzione Europea dei diritti dell’uomo.

E’ quanto stabilito dalla Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 21554/2018 che ha confermato la condanna di una officina meccanica al risarcimento del danno procurato al proprietario dell’unità abitativa sovrastante l’officina medesima in conseguenza delle immissioni rumorose propagate durante l’orario di apertura.

L’AUTORE: MONICA PAYNE – AVVOCATO

Post Correlati

Commenta

WhatsApp chat