Via Andrea Bafile, 5 / 00195 Roma (RM)
+39.06.51.49.924

Violazione obbligo di assistenza familiare – padre disoccupato sussistenza reato art. 570 c.p.

Con la recente sentenza n. 34952/2018 la Corte di Cassazione Sezione Penale ha riconosciuto sufficiente per l’integrazione del reato di cui all’art. 570 c.p. la condotta di un padre che a causa della sua situazione di occupazione saltuaria non aveva mai provveduto al mantenimento della figlia minore.
Precisa inoltre la Suprema Corte che la minore età dei discendenti, destinatari dei mezzi di sussistenza, rappresenta “in re ipsa” una condizione soggettiva allo stato di bisogno ed obbliga i genitori a contribuire al loro mantenimento con la conseguenza che si configura il reato di violazione dell’obbligo di assistenza familiare anche quando uno dei genitori ometta la prestazione dei mezzi di sussistenza in favore dei figli o inabili ed al mantenimento della prole vi provveda in via sussidiaria l’altro genitore.
Cassazione Penale Sentenza n. 34952 del 23.07.2018
L’AUTORE: MONICA PAYNE – AVVOCATO

Commenta

WhatsApp chat