Quando ti sei registrato per diventare un venditore Amazon, hai accettato un lungo elenco di politiche per i venditori e termini di utilizzo.

Nel tempo, i Termini di servizio di Amazon possono diventare un lontano ricordo e con l’avanzare del quarto trimestre, potresti essere alla ricerca di tattiche per aumentare le tue vendite.

Nella frenesia delle festività natalizie, è facile prendere una decisione avventata che potrebbe cadere dalla parte sbagliata delle regole, rischiando le vendite future o l’intera attività di Amazon.

Fortunatamente, siamo qui per darti un rapido aggiornamento sulle norme e sui regolamenti importanti per aiutarti a proteggere il tuo account. Abbiamo compilato una panoramica dei Termini di servizio di Amazon, incluso il codice di condotta, le politiche di vendita e le azioni vietate per migliorare la tua memoria e aiutarti a evitare tattiche discutibili.

Amazon terms of service reminders

Iniziamo!

Codice di condotta del venditore

Amazon si impegna a fornire un mercato online sicuro e affidabile per milioni di clienti in tutto il mondo. Richiedono ai venditori di aderire a un codice di condotta rigoroso per garantire che gli acquirenti si fidino dei loro acquisti e continuino a tornare sul sito.

Questo codice di condotta ti protegge anche come venditore in quanto impedisce ai tuoi concorrenti di utilizzare tattiche sleali per vendere più a te e ad altri venditori che rispettano le regole.

Se Amazon scopre che hai violato il loro codice di condotta, in genere intraprende un’azione rapida. Ciò può includere la sospensione dei tuoi privilegi di venditore e / o la rimozione dall’intero Marketplace di Amazon.

Politiche di vendita Amazon

Al fine di proteggere i consumatori, Amazon ha regole e requisiti sui tipi di prodotti che possono essere venduti sul loro sito. Assicurati di non aver intenzione di vendere articoli discutibili sul mercato. Amazon non ti consente di elencare prodotti che:

  • Sono limitati dal sito. Scopri di più su questi prodotti leggendo la Politica sui prodotti con restrizioni di Amazon.
  • Non sono sicuri per i consumatori. Puoi trovare ulteriori informazioni al riguardo nel tuo account Seller Central nelle linee guida sulla conformità e sulla sicurezza dei prodotti di Amazon.
  • Sono disponibili solo su prescrizione.
  • Violare qualsiasi legge commerciale nazionale o internazionale applicabile, incluso il commercio di specie in via di estinzione.
  • Violare i diritti di proprietà intellettuale di terze parti o violare la Politica sulle violazioni della proprietà intellettuale di Amazon o la sua Politica anti-contraffazione.
  • Violare qualsiasi altra politica di Amazon, inclusi quei prodotti ritenuti offensivi e controversi o quelli che sono stati richiamati.

Azioni del venditore vietate

Amazon vieta determinate azioni da parte dei venditori al fine di proteggere sia i venditori stessi che gli acquirenti. Il sito fa del suo meglio per mantenere la parità di condizioni per tutti i venditori, quindi non è consentita qualsiasi azione che ti dia un vantaggio sleale sui tuoi concorrenti.

È probabile che se sei preoccupato che una tattica che stai considerando di utilizzare possa essere contro le regole, probabilmente lo è.

Ecco un breve riepilogo di alcune azioni vietate:

  1. Deviare il traffico da Amazon. I venditori non sono autorizzati a utilizzare alcun tipo di linguaggio o collegamenti Web che allontanano il traffico dal sito Web di Amazon. Ciò include qualsiasi pubblicità, offerta speciale o invito all’azione che incoraggia gli acquirenti a lasciare il sito.
  2. Nomi commerciali non autorizzati. Tutti i nomi di attività commerciali devono identificare accuratamente il venditore, non devono fuorviare gli acquirenti e devono essere un nome che il venditore è autorizzato a utilizzare (ad esempio, non può essere un marchio o un marchio registrato che non si dispone dell’autorizzazione appropriata per l’uso). I nomi delle attività commerciali non possono contenere un suffisso e-mail (ad esempio .com, .biz, .net e così via).
  3. Comunicazioni e-mail inappropriate. I venditori non sono autorizzati a inviare e-mail non richieste a clienti diverse da quelle necessarie per l’evasione degli ordini o il servizio clienti. Non sono consentite e-mail di marketing ai clienti.
  4. Uso improprio dei numeri di telefono dei clienti. I numeri di telefono dei clienti vengono forniti ai venditori che evadono i propri ordini in modo che siano in grado di soddisfare i requisiti dell’etichetta del vettore. Questi numeri di telefono devono essere gestiti in conformità con la politica sulle informazioni personali dei clienti di Amazon, che può essere trovata nel contratto del venditore.
  5. Account venditore multipli. I venditori non sono autorizzati a gestire e mantenere più account venditore. Se hai una legittima esigenza aziendale di più account, puoi richiedere un’eccezione visitando la sezione Contattaci del tuo account venditore. Fai clic su Vendita su Amazon, quindi seleziona Il tuo account, quindi Altri problemi relativi all’account. È necessario fornire una spiegazione della necessità di più account nella richiesta.
  6. Uso improprio del servizio di vendita Amazon. I venditori che caricano ripetutamente una quantità eccessiva di dati o utilizzano il servizio in modo eccessivo o irragionevole potrebbero trovarsi di fronte ad un accesso limitato o bloccato ai feed dei prodotti o a qualsiasi altra funzione che stanno utilizzando in modo improprio. Amazon decide cosa costituisce questo uso improprio a propria discrezione.
  7. Uso improprio di valutazioni, feedback o recensioni. Ai venditori è severamente vietato intraprendere qualsiasi azione che possa manipolare valutazioni, feedback o recensioni. Ciò include l’offerta di incentivi ai clienti per le loro recensioni o valutazioni, la pubblicazione di feedback sul proprio account, ecc. È consentito chiedere recensioni in modo neutro, ma non è consentito chiedere recensioni positive. I venditori devono inoltre rispettare le Linee guida della community di Amazon quando trattano le recensioni dei clienti.
  8. Abuso del grado di vendita. Ai venditori è vietato intraprendere azioni che manipolano il ranking delle vendite. Ciò include sollecitare o accettare consapevolmente ordini falsi, effettuare ordini per i tuoi prodotti o fornire un compenso agli acquirenti per l’acquisto dei tuoi prodotti. I venditori non sono inoltre autorizzati a fare affermazioni sulla posizione di vendita nelle informazioni sui prodotti.
  9. Uso improprio della ricerca e della navigazione. È vietato qualsiasi tentativo di manipolare l’esperienza di ricerca e navigazione degli acquirenti. Ciò include la stimolazione artificiale del traffico dei clienti tramite bot Internet, ecc., Fornire informazioni di catalogo fuorvianti sul tuo prodotto o aggiungere identificatori di prodotto ad attributi di parole chiave nascoste. Segui la guida di Amazon per ottimizzare correttamente le inserzioni al fine di scrivere la tua inserzione in conformità con le regole di Amazon.
  10. Uso improprio della personalizzazione del prodotto. I prodotti elencati come personalizzabili devono essere in grado di soddisfare questo reclamo. È vietato qualsiasi tentativo di manipolare la funzionalità personalizzata in un modo che aggiri le politiche Amazon esistenti o travisi i prodotti personalizzati.

Conosci le regole, segui le regole

Amazon non prende alla leggera le violazioni dei loro termini di servizio. Nella migliore delle ipotesi, potresti essere segnalato e sospeso temporaneamente. Nel peggiore dei casi, potresti essere completamente bandito dal rivenditore online, interrompendo il tuo flusso di cassa e deludendo tutte le speranze di vendite future.

Anche se a volte può essere allettante provare tattiche discutibili per aumentare le vendite, non vale la pena rischiare. Potresti vedere alcuni dei tuoi concorrenti infrangere le regole per andare avanti e, sebbene potrebbero non essere scoperti immediatamente, Amazon raggiunge quasi sempre i venditori che stanno abusando dei loro termini di servizio.

Grazie alla nostra esperienza lo staff di imprendo.io sa come elaborare il miglior piano d’azione per la riattivazione del tuo account Amazon Seller!

  • Prima di tutto facciamo un analisi dell’account di vendita amazon
  • Apriamo un reclamo al supporto di amazon per verificare se è stato un loro errore o un errore del venditore.
  • Andiamo a redigere il piano di azione, che è il documento che serve per sbloccare un account bloccato.

Mettiti in contatto con noi oggi per saperne di più su come possiamo aiutarti! Compila questo form e ti risponderemo il prima possibile!