Gli atti di violazione della proprietà intellettuale possono avere anche gravi conseguenze dal punto di vista penale. Le violazioni del diritto d’autore si distinguono in Pirateria e Contraffazione.

Esistono diversi tipi di diritti di proprietà intellettuale, come diritti d’autore, brevetti, marchi, design industriali e segreti commerciali.

Come abbiamo spiegato in questo articolo, evitare una sospensione del proprio account amazon è uno degli aspetti più importanti per ogni venditore.

Pertanto, una violazione della proprietà intellettuale può essere ad esempio una delle seguenti:

  • I diritti d’autore sono protezioni legali per le opere d’autore originali
  • I marchi sono protezioni legali per una parola, un simbolo, un disegno o una combinazione degli stessi che un’azienda utilizza per identificare beni e servizi
  • I brevetti sono protezioni legali per le invenzioni

I reclami sulla proprietà intellettuale, noti anche come reclami del titolare dei diritti, possono accumularsi sull’account del venditore. In generale, se hai un reclamo IP sul tuo account ma non hai ottenuto la sospensione dell’elenco, tieni presente che astenersi dal vendere un prodotto non risolverà il problema.

Quel reclamo IP rimarrà contro il tuo account e quando questi reclami inizieranno ad accumularsi, il tuo account verrà sospeso.
Un venditore dovrebbe sempre affrontare immediatamente ogni reclamo IP.

Dovresti contattare il titolare dei diritti, da solo o tramite uno studio legale. Per affrontare correttamente un reclamo IP, è necessario conoscere e comprendere la legge sulla proprietà intellettuale.

Che cos’è un reclamo di I.P (Proprietà Intellettuale)

Il proprietario di un marchio (o il suo team legale) può contattare Amazon per presentare un reclamo IP per uno specifico ASIN. In tal modo, affermano che gli altri venditori sulla lista Amazon stanno utilizzando illegalmente la proprietà intellettuale dell’azienda.

Ovviamente il proprietario di un marchio o il titolare dei diritti ha il diritto di proteggere il proprio IP. Tuttavia, Amazon rende così facile per i marchi presentare richieste di proprietà intellettuale che la politica viene spesso abusata.

Reclami di I.P vs Restrizioni del Marchio

Prima di approfondire le rivendicazioni IP, voglio affrontare un malinteso comune.
Le rivendicazioni IP non sono la stessa cosa delle restrizioni sul marchio. Puoi ricevere un reclamo IP su un ASIN anche se sei autorizzato a vendere quel marchio in Seller Central.

Quindi, sfortunatamente, se ricevi un reclamo IP, una risposta ad Amazon che afferma che sei autorizzato a vendere non lo taglierà.
Ad esempio, ho l’autorizzazione a vendere il marchio di giocattoli Bendy. Tuttavia, so che Bendy rilascia molti reclami di proprietà intellettuale, quindi li eviterei volentieri.

Come verificare se hai ricevuto una vera richiesta di Violazione di Proprietà Intellettuale?

Un reclamo IP legittimo ti arriverà in due punti:

  1. In un’e-mail da Amazon
  2. Nelle notifiche sulle prestazioni in Seller Central. L’e-mail può avere una riga dell’oggetto come “Avviso: Avviso sulla politica” (sebbene Amazon cambi la lingua di tanto in tanto).

Le rivendicazioni legittime di IP non provengono dai messaggi dell’acquirente. Se ricevi un messaggio dell’acquirente da qualcuno che dichiara di essere titolare dei diritti o proprietario del marchio, non devi rispondere alla sua richiesta.

Puoi contrassegnare il messaggio dell’acquirente come “Nessuna risposta necessaria” oppure puoi segnalare il messaggio ad Amazon.
Se il proprietario di un marchio desidera limitare il proprio marchio su Amazon, deve farlo contattando direttamente Amazon.

Amazon IP

Come le richieste di proprietà intellettuale influenzano la salute del tuo account!

Sono sicuro che quello che vuoi veramente sapere su un reclamo IP è se il tuo account verrà sospeso.
La risposta dovrebbe essere No. Una prima richiesta di proprietà intellettuale non dovrebbe far sospendere l’intero account. In genere vengono sospesi solo i tuoi privilegi di vendita per ASIN specifici.

Ma se ti ritrovi con diversi reclami IP sul tuo account, ti ritroverai con un rischio maggiore di sospensione dell’account. La sospensione del tuo account è un affare MOLTO più grande che dover richiamare uno o due ASIN. Anche il processo di appello è molto più difficile.

Quindi, se ti ritrovi con un reclamo IP, assicurati di rispondere in modo appropriato e rapido.

Come rispondere ad un reclamo IP

Il tuo reclamo IP dovrebbe contenere i dettagli di contatto del titolare dei diritti (come mostrato nello screenshot che ho condiviso in precedenza). Dovrebbero essere i primi che contatti.
Potresti iniziare chiedendo la base del loro reclamo e assicurandogli che stai prendendo sul serio il loro reclamo.

Spero che la loro risposta ti aiuti a vedere se hai davvero violato la loro proprietà intellettuale o se il reclamo non è accurato.
Una volta compreso il reclamo e sentito di non essere in violazione, puoi chiedere al marchio di emettere una ritrattazione con Amazon. Possono farlo se vedono che non sei in violazione o se accetti di chiudere i tuoi elenchi degli ASIN interessati.

Naturalmente, c’è sempre la possibilità che il marchio ti ignori e non risponda mai alla tua email. 
È importante mostrare ad Amazon che lo prendi sul serio e che stai cercando di fare la cosa giusta.

Avere un account bloccato significa perdere ogni giorno migliaia di euro di fatturato. Inoltre ti farà perdere la buy box e il posizionamento dei tuoi prodotti conquistato faticosamente con lanci e PPC!

Vi ricordo che è sempre bene comunque affidarsi ad uno specialista che abbia una conoscenza approfondita delle politiche di Amazon e che possa, già in via preventiva, fornirvi consulenza riguardo alle attività legittimamente consentite sul portale ed assistervi, in caso di sospensione e/o blocco del vostro Account Seller, nella predisposizione di un corretto piano di azione.

Grazie alla nostra esperienza lo staff di imprendo.io sa come elaborare il miglior piano d’azione per la riattivazione del tuo account Amazon Seller!

  • Prima di tutto facciamo un analisi dell’account di vendita amazon
  • Apriamo un reclamo al supporto di amazon per verificare se è stato un loro errore o un errore del venditore.
  • Andiamo a redigere il piano di azione, che è il documento che serve per sbloccare un account bloccato.

Restiamo a disposizione per ogni problema, contattaci compilando questo form e ti risponderemo il prima possibile.